Scopriamo le fragranze e le ispirazioni che si celano dietro ai nuovi saponi idratanti.

Dal francese art de vivre (l’arte di saper vivere) al danese hygge (l’estrema intimità), al giapponese shinrin yoku (bagno nella foresta) al lettone pirts (sauna), la formula sacra della felicità e del benessere rimane invariata in molte culture – e va ricercata nelle cose semplici e genuine. La nuova collezione dei saponi MÁDARA si snoda attraverso un percorso sensoriale che coinvolge tutti i sensi, dall’olfatto, alla vista, al tatto. Quella che prima era una semplice doccia, diventa ora un momento di puro godimento.

TL’ispirazione per la nuova linea di saponi per mani e corpo, trova le sue radici nei rituali tradizionali lettoni, in quella connessione profonda che si instaura tra l’uomo, la natura e l’universo e in quell’ancestrale desiderio di ritrovare l’armonia e l’equilibrio interiore. Per migliaia di anni gli inverni lettoni, rigidi e freddissimi, hanno permesso alle piante di sviluppare straordinarie profumazioni aromatiche e importanti proprietà benefiche: le radici profonde che si snodano nel terreno, le foglie secche che ricoprono i prati, la corteccia legnosa degli alberi e i fiori che crescono spontanei, hanno guarito per decenni le ferite dell’uomo salvandogli, in alcuni casi, la vita. Le piante nordiche hanno giocato un ruolo cruciale nella cultura e nella tradizione medica lettone, si credeva infatti possedessero poteri magici, capacità di guarire, di abbellire, di armonizzare, proteggessero dal male e garantissero fortuna e felicità.

«Durante il processo di creazione dei saponi abbiamo selezionato il gelsomino, l’assenzio, il balsamo di limone e timo come le fragranze principali per i nuovi saponi, queste tre profumazioni rappresentano infatti tre mood differenti. Questo trio di fragranze incarna tre diversi tipi di personalità e al primo contatto con l’acqua ogni profumazione inizia a rivelare la sua personale storia olfattiva.» 
— Lubova, profumiera MÁDARA
 

THE COLLECTION

INFUSION BLANC (300 ML) 
con essenze aromatiche di gelsomino e olmaria.

Bianco, sensuale, fresco e latteo, INFUSION BLANC, cattura il mistero delle notti estive nordiche, le notti brevi e magiche dove tutto è possibile e dove il sole non tramonta mai del tutto. Amanti, stranieri, amici e familiari si radunano intorno al fuoco del falò che brucia incessantemente per tutta la notte come simbolo della vittoria della luce sulle tenebre. Le donne indossano corone di fiori che portano come trofei di una ritrovata beatitudine. 

Il cuore di INFUSION BLANC è un bouquet sensuale e delicato, fatto di fiori bianchi, tipici delle notti nordiche, unito alla dolcezza e al sapore dolciastro dell’olmaria che cresce nei prati umidi facendo impazzire le api che rimangono assuefatte dal suo intenso profumo. Si è sempre creduto che l’olmaria possedesse poteri mistici e spirituali, aiutasse il benessere, il ringiovanimento e la purificazione della pelle. L’olmaria contiene infatti elevate quantità di acido salicilico e di antiossidanti, per questo è molta utilizzata come rimedio di salute e trattamento di bellezza.

Il gelsomino, altra nota presente all’interno di questo bouquet floreale, rivela il suo profumo solo nell’oscurità.

«Uno dei miei rituali estivi preferiti è uscire in giardino per respirare il profumo del gelsomino che cresce spontaneo nella foresta a pochi passi dal mio cottage in campagna. Il gelsomino nordico è raro e protetto, per questo per la formulazione delle fragranze dei nostri prodotti utilizziamo differenti tipi di molecole aromatiche naturali.» — Lotte, fondatrice e direttore creativo di MÁDARA


Carattere: lieve, latteo, leggermente dolce
#infusionblanc 

 

INFUSION VERT (300 ML) 
con equiseto, timo e balsamo di limone

Lussureggiante, robusto e vigoroso, INFUSION VERT, cattura la rugiada nordica dei prati al mattino. 

«È il profumo di quando sorseggio il mio tea, seduta nella terrazza della mia casa in campagna, guardando il prato coperto dalla nebbia, prima di scendere in giardino per raccogliere i fiori freschi da mettere sul tavolo della colazione.» —Lotte, MÁDARA founder and creative director 

Verde significa nutrimento, quando il sole asciuga le piante trasforma i lussureggianti prati verdi in distese dai colori giallastri. Questa diversità di tonalità può essere osservata e sentita, nella parte nord dell’Europa, durante il mese di giugno quando la luce del sole diventa spesso un lusso.

INFUSION VERT si snoda tra il profumo fresco e soleggiato del balsamo di limone, usato anticamente come rimedio per ridurre lo stress e per favorire il rilassamento, e l’essenza aromatica di timo, una pianta tipica dei prati selvaggi nordici, usata per preparare infusi rilassanti e molto conosciuta come spezia per cucinare. Studi recenti hanno dimostrato che le molecole presenti nell’olio essenziale di timo stimolano i neuroni a liberare gli ormoni della gioia e della felicità. Il profumo di questo sapone, composto anche da una nota fresca di equiseto, ricorda l’aroma dell’erba appena tagliata, un ricordo olfattivo spesso associato all’età dell’infanzia. Le note lievi dei fiori viola fissano questo rigoglioso e vivace bouquet verde. 

Carattere: esuberante, vivace, stimolante
#infusionvert

 

 

MINT ABSINTHE (300 ML)
con essenze aromatiche di menta fredda e assenzio.

Una scelta impetuosa per lui e per lei, ecco cos’è questo profumo. Balsamico e lenitivo, scuro e inebriante, la fragranza MINT ABSINTHE è un’avventurosa passeggiata sul filo del rasoio tra il dolce e l’amaro. L’infuso di assenzio, unito ad una spinta di menta fredda, si unisce con la freschezza impetuosa del pino e del cipresso. L’assenzio, simbolo del periodo di decadenza, è un ingrediente multiforme usato in molte preparazioni mediche come erba di guarigione grazie al suo principio attivo, l’absintina.

MINT ABSINTHE si fonde completamente con il rito tradizionale della sauna lettone. La sauna è un rituale spirituale di benessere per corpo e mente. Molte piante aromatiche sono utilizzate per aiutare a bilanciare i chakras (gli antichi riti di guarigione lettoni praticavano questa tecnica che prendeva il nome di saulītes o piccolo sole). L’assenzio è molto utilizzato durante il rito della sauna, aiuta infatti a purificare il corpo e ad allontanare i pensieri e le energie negative.

Character: balsamic, dark, intoxicating
#mintabsinthe